PILLOLE FISCALI.png

Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici anche qui:

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Superbonus 110%

Il Superbonus del 110% è una misura di incentivazione introdotta dal D.L. “Rilancio” 19 maggio 2020, n. 34, che punta a rendere più efficienti e più sicure le abitazioni. Il meccanismo prevede che gli interventi possano essere svolti anche a costo zero per il cittadino.


Il Superbonus si suddivide in due tipologie di interventi:

  • il Super Ecobonus dove vengono agevolati lavori di efficientamento energetico;

  • il Super Sismabonus che incentiva i lavori di adeguamento antisismico.


L’incentivo consiste in una detrazione del 110% che si applica sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 da ripartire tra gli aventi diritto in cinque quote annuali. Per gli IACP, Istituti Autonomi Case Popolari, il limite entro il quale è possibile detrarre le spese si estende fino al 31 dicembre 2022, prorogabili fino al 30 giugno 2023 qualora siano stato completati almeno il 60% dei lavori al 31 dicembre 2022. Per i condomini, il limite è esteso fino al 31 dicembre 2022 qualora siano stati completati almeno il 60% dei lavori al 30 giugno 2022.


Gli interventi che vengono inclusi nell’incentivo del Super Ecobonus sono di 2 tipologie:

  • interventi trainanti

  • interventi trainati

Gli interventi trainanti o principali includono:

  • Adeguamento sismico;

  • Isolamento termico degli involucri (cappotto termico);

  • Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Gli interventi trainati o secondari includono:


  • Efficientamento energetico;

  • Abbattimento delle barriere architettoniche per le persone portatrici di handicap in situazione di gravità;

  • Installazione di pannelli fotovoltaici;

  • Installazione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici;

  • Sostituzione degli infissi.


Una volta eseguito almeno uno degli interventi trainanti, il beneficiario può decidere di effettuare anche gli interventi cosiddetti “trainati”.


L’insieme di questi interventi, trainanti e trainati, deve comportare un miglioramento minimo di almeno due classi energetiche dell’edificio o dell’unità immobiliare sita all’interno di edifici plurifamiliari che sia funzionalmente indipendente e disponga di uno o più accessi autonomi dall’esterno.


Per poter godere del Super Sismabonus è invece sufficiente eseguire un intervento di adeguamento antisismico. In questo caso, è possibile usufruire della detrazione al 110% anche per l’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo. Sul Super Sismabonus, invece non ci sono limiti sul numero delle abitazioni ristrutturabili e per poter godere della detrazione al 110% l’edificio deve essere situato nelle zone sismiche 1,2,3.


Come beneficiare del Bonus 110%


  • Il beneficiario può decidere di esercitare l’opzione dello sconto in fattura, l’impresa che effettua i lavori applica uno sconto fino al 100% del valore della fattura e il cittadino effettua così i lavori senza alcun esborso monetario. All’impresa verrà riconosciuto un credito d’imposta pari al 110% dell’ammontare dello sconto applicato da utilizzare in 5 quote annuali di pari importo. Se ad esempio il valore complessivo dei lavori è pari a 10.000€ e l’impresa decidesse di applicare uno sconto pari al 100% della fattura, verrà riconosciuto un credito di 11.000€.

  • accedere direttamente alla detrazione, pagando l’intero importo dei lavori e ricevendo il 110% degli importi ammessi dilazionato in 5 anni;

  • cedere il credito ad un soggetto terzo, compreso un istituto finanziario o assicurativo, pagando un importo ridotto dei lavori, quest’ultimo beneficierà in 5 anni della detrazione.


Il Superbonus offre benefici a tutti i soggetti coinvolti, il cittadino può ristrutturare casa gratuitamente, ridurre il costo delle bollette e valorizzare il proprio patrimonio immobiliare, l’impresa può aumentare il proprio fatturato grazie al maggior volume di lavori, lo Stato può rendere più efficienti e più sicure le abitazioni e sostenere l’aumento dell’occupazione e del reddito.


Resta connesso con il CAF ANMIL per rimanere aggiornato sulle ultime news fiscali!

#superbonus #bonus110 #superecobonus #supersismabonus #decretorilancio #detrazioni #interventitrainanti #interventitrainati #interventiprincipali #interventisecondari #scontoinfattura #cessionedelcredito #immobili #adeguamentosismico #cappottotermico #ristrutturazione #cafanmil


©Riproduzione riservata