top of page
PILLOLE FISCALI.png

Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici anche qui:

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Stop alla norma sui pagamenti con il Pos

Dietrofront sulla norma relativa al POS: si torna alla misura attualmente in vigore, che prevede la sanzione di 30 euro a chi rifiuta il pagamento elettronico.



La norma presentata nella proposta della nuova Legge di bilancio 2023 prevedeva inizialmente che dal 1° gennaio prossimo l’esercente o il professionista avessero facoltà di rifiutare i pagamenti sotto i 60 euro, senza incorrere in nessuna sanzione.




Con un emendamento depositato in Commissione Bilancio della Camera domenica sera, il Ministro dell’economia Giorgetti ha annunciato che la norma relativa al Pos inizialmente proposta verrebbe sostituita dall’introduzione di crediti d’imposta a titolo di risarcimento a favore di commercianti e professionisti, qualora essi debbano corrispondere maggiori oneri per le commissioni applicate sulle transazioni digitali.


L’emendamento lascia invariato il nuovo limite all’uso di contanti, fissato dal nuovo Ddl a 5.000 euro e non più a 2.000 euro.





©Riproduzione riservata

Comments


bottom of page