PILLOLE FISCALI.png

Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici anche qui:

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Detrazioni fiscali tracciabili nel Modello 730/2022

Dal 1° gennaio 2021 è entrato in vigore l’obbligo di pagamento con mezzi tracciabili per usufruire delle detrazioni fiscali del 19% per i soli oneri indicati nell’art.15 del TUIR, il Testo Unico delle Imposte sul Reddito


Il TUIR fornisce un elenco di spese per le quali è previsto l’obbligo di tracciabilità al fine di poter beneficiare della detrazione IRPEF del 19%.


Tra questi vi sono:

  • le spese di affitto sostenute da studenti fuori sede;

  • spese per l’abbonamento ai mezzi pubblici;

  • spese per prestazioni sanitarie effettuate presso strutture private non accreditate;

  • spese sportive per ragazzi di età compresa tra 5 e 18 anni;

  • spese scolastiche e universitarie;

  • spese veterinarie;

  • spese per l’assistenza personale di soggetti non autosufficienti;

  • spese funebri

Nel Modello 730 si potrà beneficiare della detrazione degli oneri sostenuti, solo se il pagamento è avvenuto tramite:

  • bonifico bancario/postale;

  • bancomat, si consiglia di conservare lo scontrino/ricevuta del POS ed esibire l’estratto conto bancario collegato;

  • applicazioni di pagamento come Paypal o Satispay, in questo caso, occorre l’estratto conto del mezzo elettronico, laddove disponibile, oppure la stampa della ricevuta elettronica della transazione in cui siano identificati i soggetti coinvolti.

Nel caso in cui non indicato esplicitamente in fattura/ricevuta, il contribuente potrà dimostrare l’uso del mezzo di pagamento tracciabile, attraverso:

  • prova cartacea della transazione/pagamento con ricevuta bancomat;

  • estratto conto;

  • copia del bollettino postale o MAV;

  • copia dei pagamenti con PagoPA;

In mancanza di tali documenti, il pagamento avvenuto con mezzo tracciabile può essere documentato tramite annotazione, in fattura , ricevuta fiscale o documento commerciale da parte di chi cede il bene o effettua la prestazione di servizio (come indicato dall’interpello Ade n.432 del 02/10/2020).

Ci sono casi di eccezioni all’obbligo di tracciabilità:

Ai fini della detrazione IRPEF in dichiarazione dei redditi, l’obbligo di tracciabilità viene meno per le seguenti spese:

  • medicinali

  • dispositivi medici

  • prestazioni sanitarie ricevute presso strutture pubbliche o private convenzionate con il SSN

Solo per questi oneri, dunque, è ammesso il pagamento anche in contanti e si ha diritto alla detrazione nel Modello 730.


Per il tuo Modello 730/2022 prendi subito appuntamento presso una delle nostre Sedi CAF ANMIL in tutta Italia!

#spesetracciabili #spesedetraibili #detrazionifiscali #modello730 #2022 #spesesportive #spesescolastiche #speseveterinarie #dichiarazionedeiredditi #IRPEF #obbligoditracciabilità #medicinali #prestazionisanitarie #SSN #contanti #estrattoconto #pagamentocontanti #bonifico #bancomat #applicazionidipagamento #paypal #satispay #cafanmil


©Riproduzione riservata