PILLOLE FISCALI.png

Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici anche qui:

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Cos'è il Modello RED, scadenza in vista


Il Modello RED è la dichiarazione annuale con la quale i soggetti che beneficiano di alcune prestazioni previdenziali e assistenziali integrative, collegate al reddito, sono tenuti a comunicare all’INPS la propria situazione reddituale.


Si rende necessaria da parte dell’INPS la verifica annuale della situazione reddituale generale nei confronti di tali soggetti, al fine di accertare il requisito della sussistenza del diritto ad usufruire di dette prestazioni.​

Con il Modello RED Ordinario vengono dichiarati i redditi relativi all’anno precedente la presentazione di tale modello.

L’INPS consente nel caso in cui non fosse stata presentata nell’anno precedente la dichiarazione reddituale Modello RED, di regolarizzare la propria posizione entro il termine di scadenza di presentazione del


Modello RED Ordinario

L’INPS procederà alla immediata revisione delle condizioni richieste per il mantenimento della prestazione laddove dovesse verificarsi la mancata presentazione della dichiarazione nei tempi e nelle modalità prestabilite dall’Istituto.


Il Modello Red deve essere presentato da

  • i pensionati che negli anni precedenti a quello oggetto di verifica non hanno avuto altri redditi oltre a quello da pensione e se la situazione reddituale è variata rispetto a quella dichiarata l'anno precedente;

  • i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere dichiarati con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF) come ad esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF ;

  • coloro che sono esonerati dall'obbligo di presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi e in possesso di redditi ulteriori a quelli da pensione. Per esempio coloro che hanno un reddito da pensione e un reddito da abitazione principale;

  • i titolari di alcune tipologie di redditi rilevanti ai fini previdenziali e che si dichiarano in maniera diversa ai fini fiscali all'Agenzia delle Entrate (modelli 730 o REDDITI PF), come per esempio, i redditi derivanti da collaborazione coordinata e continuativa o assimilati e lavoro autonomo, anche occasionale.


La dichiarazione reddituale si può presentare o direttamente dal sito INPS o tramite CAF.

Il Modello Red 2021 grazie alla proroga, per quest’anno può essere presentato entro il 31 marzo 2022, dichiarando quindi i redditi dei due anni precedenti, quindi quelli del 2020.

Il termine della presentazione viene definita ogni anno dall’INPS.

È importante sapere che l’INPS non invia comunicazioni cartacee ai pensionati residenti in Italia per richiedere le dichiarazioni RED al fine di verificare il diritto alle prestazioni.


Per maggiori informazioni, puoi rivolgerti ad una delle nostre Sedi CAF ANMIL in tutta Italia

#modelloredditi #inps #redditi #modelloordinario #modello730 #redditiPF #ADE #agenziadelleentrate #dichiarazioneannuale #scadenza #prestazioniprevidenziali #pensione #collaborazionicoordinate #lavoroautonomo #pensionati #cafanmil


©Riproduzione riservata