PILLOLE FISCALI.png

Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici anche qui:

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Bonus Trasporti: di cosa si tratta?

È attivo il Bonus Trasporti, l’agevolazione per acquistare un abbonamento annuale o mensile al trasporto pubblico, richiedibile fino a dicembre 2022 (salvo esaurimento fondi).


La campagna, promossa dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali a sostegno del reddito e a contrasto della povertà, è rivolta ai cittadini che usano i mezzi pubblici e rappresenta un incentivo alla promozione della mobilità sostenibile.


Il contributo, riconosciuto a favore di persone fisiche che nel corso del 2021 abbiano ottenuto un reddito complessivo massimo di 35.000 euro, è pari a 60 euro spendibili per l’acquisto di abbonamenti (mensili o annuali) a bus, metro e treni.


Il bonus non è cedibile e non incide nel calcolo dell’ISEE, ma è cumulabile con altre agevolazioni tariffarie.


Chi può richiedere il bonus?

Il Bonus Trasporti è richiedibile per sé stessi o per un beneficiario minorenne a carico (ad esempio, il genitore per il figlio minore) accedendo al sito bonustrasporti.lavoro.gov.it tramite SPID o CIE (carta d’Identità Elettronica); qualora il beneficiario fosse un minore, andrà inserito anche il suo codice fiscale.


Il buono sarà nominativo e utilizzabile per l’acquisto di un solo abbonamento annuale o mensile, durante il mese in corso.


L’erogazione del bonus avviene tramite il rilascio di un QR code da presentare al momento dell’acquisto presso la biglietteria o on line (laddove previsto dal Gestore). La lista degli Operatori di Trasporto Pubblico Locale Attivi è riportata sul sito dell’iniziativa, bonustrasporti.lavoro.gov.it .


Qual è il valore del bonus?

Il valore massimo del bonus è di 60 euro e verrà determinato dall’importo dell’abbonamento annuale o mensile che si intende acquistare.

Il buono è valido per un unico acquisto: qualora non si spenda interamente l’importo ottenuto, il valore residuo non potrà comunque essere utilizzato per un acquisto successivo.


L’utilizzo del bonus dovrà avvenire entro il mese solare di emissione, anche per l’acquisto di un abbonamento annuale o mensile che parte dal mese successivo.


Per la domanda non è necessario presentare l’ISEE ma è sufficiente un’autodichiarazione che ne indichi il valore.

Se non hai ancora richiesto il tuo ISEE, prendi subito un appuntamento presso una delle nostre Sedi CAF Anmil a te più vicina.

#bonustrasporti #trasportipubblici #mobilitàsostenibile #politichesociali #isee #indicatoreisee #caf #sedicafanmil #assistenza #bonus #dichiarazionesostitutivaunica #cafanmil


©Riproduzione riservata