Consulta l'archivio con tutti gli articoli

Seguici sui social

fb.png
yb.png
Lk.png
telegram.png

Ecco chi sono gli “altri familiari” a carico nel Modello 730/2021

Quando si compila il Modello 730 per l’inserimento delle spese da detrarre è bene conoscere che è possibile, in alcuni casi, anche inserire le spese sostenute dal contribuente dichiarante in favore di altri soggetti.

Oltre a coniuge e figli, che generalmente sono messi a carico del dichiarante, si possono inserire anche “altri familiari” purché rispondano a specifici requisiti (come stabilito dall’art.12 del TUIR).


La normativa prevede che possano essere considerati familiari a carico coloro che percepiscono un reddito massimo di 2.840,51 €, al lordo degli oneri deducibili, ed i figli di età non superiore ai 24 anni con un reddito massimo di 4.000 €, al lordo degli oneri deducibili.


Coniuge non legalmente separato e figli dediti o meno agli studi o al tirocinio gratuito fanno sempre parte dei familiari considerabili a carico anche se non convivono con il dichiarante o se risiedono all’estero.


Vengono invece considerati “altri familiari” coloro che convivono con il contribuente dichiarante o che ricevono dallo stesso assegni alimentari che non risultano da provvedimenti dell’Autorità giudiziaria:

  • il coniuge legalmente ed effettivamente separato

  • i discendenti dei figli

  • i genitori (anche quelli adottivi)

  • i generi e le nuore

  • il suocero e la suocera

  • i fratelli e le sorelle (anche unilaterali)

  • i nonni e le nonne.

Ci sono casi in cui un familiare risulta a carico di più soggetti: in queste circostanze, la detrazione viene ripartita tra gli aventi diritto e in base al reddito complessivo.


La detrazione per carichi di famiglia varia in base al reddito, pertanto a seconda della situazione reddituale del dichiarante possono spettare detrazioni per intero, in parte o non spettare affatto.


Prendi subito appuntamento per compilare il tuo Modello 730/2021 e richiedere la detrazione per familiari a carico!

#detrazionifiscali #modello730 #familiariacarico #detrazioni #coniugiefigli #deducibilità #tasse #fisco #agenziadelleentrate #cafanmil


©Riproduzione riservata